Ontmoeting met Salvatore Mereu

mereuIn samenwerking met het Filmfestival Rotterdam organiseert het  Istituto Italiano di Cultura een ontmoetingsavond met de Italiaanse  regisseur Salvatore Mereu.  De avond, georganiseerd door Maria Bonaria Urban van de UvA, begint met een kort interview. Daarna zal zijn film Sonetàula (2008) vertoond worden, die niet eerder in Nederland te zien was.
Tijdens het Filmfestival  Rotterdam presenteert Salvatore Mereu zijn nieuwste film  Bellas mariposas, die veel aandacht trok tijdens het Filmfestival van Venetië 2012.

Tijd: Vrijdag 1 februari, 19.30 – 22.30
Plaats: Istituto Italiano di Cultura, Keizersgracht 564, Amsterdam
Gratis toegang na reservering. (online via het Istituto Italiano di Cultura )

Lees verder over de regisseur en de film:

Salvatore Mereu
Salvatore Mereu (Dorgali, 1965) ha studiato cinema all’Università di Bologna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia e successivamente presso la Scuola Nazionale di Cinema dove nel 1997 ha conseguito il diploma in regia. Mereu è considerato uno degli autori più importanti del cinema italiano contemporaneo.
Dopo i due cortometraggi Prima della Fucilazione (Sacher Festival, Locarno, Torino) e Miguel (Clermont Ferrand, Annecy, Bologna Visioni Italiane premio Axelotil), Mereu ha raggiunto il successo internazionale con il suo primo lungometraggio Ballo a Tre Passi, vincitore della Settimana della Critica alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2003 e del David di Donatello 2004 per la Migliore Opera Prima. Nel 2008 ha realizzato Sonetàula, presentato alla 58a Edizione della Berlinale nella sezione Panorama. Al 2010 risale Tabajone, una pellicola nata a conclusione di un corso di cinema tenuto dal regista in alcuni istituti scolastici di Cagliari e che è stata presentata alla Mostra del Cinema di Venezia 2010 nella sezione Controcampo. La sua ultima fatica, Bellas mariposas, accolta con grande favore al Festival del Cinema di Venezia nel settembre 2012, è stata ora inclusa nel programma del Festival del Cinema di Rotterdam 2013.

Sonetàula
Ispirato dall’omonimo romanzo di Giuseppe Fiori, Sonetàula (2008) racconta la storia di Zuanne, detto Sonetàula, un pastore della provincia di Nuoro. Nel 1937, negli anni più bui del fascismo, il padre del protagonista viene mandato al confino a Ustica perché accusato ingiustamente di omicidio. Il ragazzo si occupa del gregge paterno, sotto la sorveglianza del nonno, e vive in simbiosi con la natura nell’entroterra sardo. A diciotto anni si vendica di un’offesa subita, così come prescrivono le leggi non scritte della comunità, ma, a causa di ciò, è costretto a darsi alla macchia e unirsi ai banditi che vivono nelle montagne. La scelta del banditismo si realizza però negli anni del secondo dopoguerra, quando la Sardegna vive una profonda trasformazione. Mentre gli isolani accolgono con gioia la nuova fase storica, pieni di speranza per il futuro, Zuanne andrà incontro al suo tragico destino.
Presentato con successo in vari festival internazionali, Sonetàula è una delle pellicole più importanti fra quelle ambientate in Sardegna, sia per le sue qualità artistiche, sia per il modo originale con cui Mereu affronta il tema del banditismo, un vero e proprio leitmotiv nell’immaginario sardo.
Il film non è stato ancora distribuito nelle sale olandese. La sua proiezione all’Istituto Italiano di Cultura di Amsterdam, in presenza del regista, è dunque un evento da non perdere.

(bron: website Istituto Italiano di Cultura)

About blognostrumuva

blog voor de Collectie Romaanse Talen van de Universiteitsbibliotheek van de UvA (universiteit van Amsterdam)
This entry was posted in Bibliotheek, Italiaans. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s