Addio ad Antonio Tabucchi, autore di “Sostiene Pereira”

A partire dal 1973, Tabucchi ha insegnato lingua e letteratura portoghese.

Antonio Tabucchi si è spento ieri a Lisbona all’età di 68 anni. Era malato di cancro. 

Tabucchi era nato a Pisa il 23 settembre del 1943. Da universitario, negli anni Sessanta, viaggiò molto per l’Europa e fu in quel periodo, durante un soggiorno a Lisbona, che nacque la sua passione per quel Paese e per la sua cultura. Una passione che lo portò a diventare il più grande critico e traduttore di Fernando Pessoa.

Tra le sue opere più famose ricordiamo Notturno indiano, Sostiene Pereira e Requiem.


Leggi l’articolo completo pubblicato su: La Reppublica / De Volkskrant.

Elenco delle opere di Antonio nella biblioteca dell’Università di Amsterdam.

About blognostrumuva

blog voor de Collectie Romaanse Talen van de Universiteitsbibliotheek van de UvA (universiteit van Amsterdam)
This entry was posted in Italiaans, Portugees. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s